Enlightened consciousness

L'illuminazione è il disintegrarsi della falsità.

-Adyashanti, insegnante spirituale americano, autore, relatore

L'illuminazione è definita come "lo stato di avere comprensione"; la coscienza come "lo stato di essere consapevoli".

La coscienza illuminata, dunque, è una frase che potrebbe essere interpretata come "la comprensione della consapevolezza". Il termine - e la filosofia stessa - porta strati infiniti di significato. Ogni livello aggiunge profondità, sfumature, toni di significato che variano da individuo a individuo.

La definizione varia perché ognuno di noi è una scintilla in un universo infinito, unico e modellato dalle nostre esperienze.

È vero anche però che i nostri Sé (intenzionalmente messi con la maiuscola!) sono interconnessi in una trama cosmica al di là della comprensione.

Quella stessa incomprensibilità forma il cammino verso la consapevolezza dell'infinito. È un viaggio di crescita spirituale che cambia fondamentalmente chi sei.

Poiché il viaggio interiore e la conseguente espansione di coscienza sono per loro natura individualizzati, esaminiamo alcuni degli aspetti comuni, alcuni panorami e alcuni benefici.

Non cerchiamo il cosa, ma il come e il perché. Dopodichè potrai decidere se sei pronto per un risveglio come niente altro tu abbia mai sperimentato.

Nessuna paura.